Siviglia con bambini e tante tapas

dsc_0529

Siviglia è sicuramente un’ottima destinazione per famiglie che hanno bambini piccoli: ci sono molte zone pedonali, il tempo è bello e caldo (anche troppo) e la gente del posto è sempre molto cordiale con grandi e piccoli. Non sono cose da sottovalutare quando si viaggia con bambini piccoli. Per chi anche non sa lo spagnolo, bisogna dire che non è nemmeno l’ostrogoto, quindi ci si intende abbastanza bene. Inoltre si mangia bene e si riuscite a buttarvi nelle famose tapas non resterete mai delusi (che sono, per chi non lo sa, tante piccole porzioni in modo da poter davvero assaggiare di tutto e non rimanere mai affamati 🙂 )

C’è poco da fare, un viaggio con un bambino è diverso perché il tempo “si dilata” cosi’ tanto che una banale passeggiata di 50 metri può durare anche mezz’ora tra: preparare il caffè alle bambole con tazzine e piattini, ricerca di sassi di varie dimensioni, improvvisare esercizi di ginnastica in mezzo alla strada, dare da mangiare alla bambola che ha fame, pausa gelato, raccogliere fiori e foglie, fare “volo-volo” con il babbo e la mamma…

Abitando per noi vicino a Ginevra il volo è stata la cosa più semplice in assoluto: un Easy Jet diretto che in 2 ore ci ha portato dalla fredda e piovosa Svizzera alla calda e accogliente Siviglia. Il volo è andato bene, mi sono solo dovuta munire di un album di adesivi da poter tirare fuori al momento giusto per intrattenere la bambina (di solito funzionano sempre).

dsc_0572

Dall’aeroporto di Siviglia abbiamo preso un autobus che ci ha portato direttamente in centro, dove si trovava il nostro albergo Bequer a 4 stelle. Era la prima volta in vita mia che andavo in un albergo con cosi’ tante stelle ma la scelta si è rivelata buona e vi spiego il perché. Era in pieno centro, avevamo trovato una super offerta per 5 notti e… cosa più importante con una bambina di 2 anni e mezzo quasi 3, c’era una piscina all’ultimo piano (da dove si faceva anche colazione ammirando uno splendido panorama della città). L’unico tasto dolente dell’albergo: la clientela snob francese e americana che guardava male i bambini mentre facevano il bagno in piscina. Ma va beh, non si poteva avere tutto…

La prima cosa da dire è che Siviglia è piena di zone pedonali dove i bambini possono camminare tranquillamente senza rischiare di essere travolti da un autobus. Inoltre ci sono moltissimi giardini pubblici di vaste dimensioni dove sono presenti giochini per i bambini (altalene, trenini, scivoli e cosi’ via). Non so come “funzionano” i vostri figli ma di solito con un quarto d’ora di giochini i bambini hanno di solito un’autonomia di 2 ore!!! Quindi, evviva i giardini pubblici! Oltre i giardini pubblici si sono anche due parchi enormi, quello dell’Alcazar, dove si può tra l’altro tranquillamente giocare dentro ad un labirinto fatto da siepi, e quello di plaza de Espana, dove si può dare da mangiare agli uccellini e affittare anche dei risciò.

dsc_0534

E quindi, eccoci alla fine del post (o quasi): imperdibile per i grandi la cattedrale di Siviglia (da ricordare fu costruita distruggendo completamente la moschea precedente), la Giralda (il campanile che assomiglia tremendamente alla moschea della Koutubia di Marrakesh), i palazzi reali del Real Alcazar e i suoi giardini, una passeggiata lungo il fiume dove abbiamo preso anche un battello che ci ha permesso una visita di 1 ora dal fiume, Metropol Parasol (a me l’arte moderna non piace ma dall’alto si vede una bella vista sulla città), Plaza de Espana, il quartiere ebraico di Santa Cruz e quello di Triana. Spero di non aver dimenticato niente!

Un giorno siamo andati anche in treno a Cordova, dove si trova una moschea (bellissima) con all’interno una chiesa (brutta) ma comunque il mix di questi stili con il cortile davanti è assolutamente da non perdere. Il viaggio in treno dura solo 30 minuti, quindi è fattibile e senza troppo sforzo (per bambini e genitori). Alla stazione del treno c’è anche un negozio da bambini dove in caso di crisi potete munirvi di numerosi adesivi per intrattenere il bambino in treno (o di altri aggeggi che piacciono al vostro bambino).

dsc_0707

La mia bambina si è divertita moltissimo in questa vacanza anche se certe volte si metteva inchiodata davanti alla vetrina dei negozi di giocattoli. Allora ti chiedi: vale la pena fare 2’000km per vedere tua figlia che si incanta davanti ad un negozio di giocattoli (di Peppa) che avevamo anche sotto casa? La risposta è si’. Perché spero che mia figlia inizi ad esplorare il mondo, vedere cose nuove, sentire lingue nuove, mangiare cose da gusti strani, entusiasmarsi quando prende un treno o un aereo. E se poi dobbiamo fermarsi 5 minuti in un negozio di giocattoli, anche se fosse dall’altra parte del mondo, ben venga. Spero che nel frattempo abbia visto un pezzo di mondo nuovo in più che metterà nel suo bagaglio personale di viaggi nel corso degli anni! E sentirla dire ancora dopo 6 mesi “Mamma, ma quando torniamo a Siviglia?”, è la prova che il viaggio le è piaciuto e come!

Ed ora passiamo al cibo!!! In cinque giorni non abbiamo mai mangiato male e sottolineo MAI! Ci siamo sempre affidati ai ristoranti di tapas e non siamo mai usciti dal ristorante con la fame.. anzi! Prendevamo tante piccole porzioni di queste delizie a base di carne, pesce, verdure… E la cosa pratica è che se sentite che non sono abbastanza potete prenderne delle altre senza nessun tipo di problema, a volontà fino a scoppiare di felicità!
La cosa che ci è piaciuta di più e che abbiamo riprodotto anche a casa sono stati “Gli spinaci con ceci”, ripresi direttamente dalla ricetta in spagnolo degli “Espinacas con garbanazos”.

tapas

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...