Brontolone, non mi piace- Namcor, ne volem – Djordje Balasevic – 1996

na-posletku-omot

Dall’album: Na Posletku, 1996

… se il 2016 deve essere l’anno di Djordje, che lo sia!! Del resto quando Matteo iz Brescije e tutta la sua famiglia mi manda le canzoni di B. sfondano una porta non aperta ma di più’!

Ecco quindi ancora una nuova traduzione.. se non sbaglio in questa è stata coinvolta tutta la famiglia italo-croata-serba di Matteo… compreso un tête-à-tête con la suocera e l’aiutino da casa dal cugino della Vojvodina per il termine “restoteke”… che sembra sia un termine che significa “diskoteke”… come non averci pensato prima!! 🙂

Questa era davvero una traduzione difficile!! Io penso che neanche con 5 vocabolari (croato-italiano, serbocroato – italiano, serbo-francese… e tanti altri che ho a casa…) sarei mai riuscita a tradurla!! E oltre alla famiglia di Matteo grazie anche al Maso che corregge a tutti l’italiano a mezzanotte e un quarto di notte!!

Detto questo, vi lascio leggere cosa non piace a Djordje. Oh, lo perdono solo perché è lui perché il verso sul burek non mi è mica andato giù 🙂

Ultima cosa: se avete sentito dire che i concerti di B. possono anche durare 10 ore (sarà una leggenda metropolitana?), beh immaginate comunque questa canzone moltiplicata per tutte quelle che ha fatto nella sua carriera… (.. e dice che le fa TUTTE!)

Buon ascolto & buona lettura!

BRONTOLONE, NON MI PIACE (NON TE REGGO PIU’!!!!)

Non mi piace
nessuno, oh bambola, questa è la mia natura
come la vecchia canna fumaria è piena di fuligine

così un sacco di fumo è passato attraverso di me.

non mi piacciono
le zie, gli zii, il cognato, i vicini di casa,
li appendo all’attaccapanni

da loro non arriva niente di buono
non mi piacciono
i venditori di semi, le zingare, i suonatori di trombe
il burek, le pisciate per strada
mi riportano indietro al mio bel paesello
non mi piacciono
i saltatori, il diesel, i negozianti
le discoteche, i suonatori di tambura*
Ogni canzone la accorciano di almeno una strofa
A loro vaffan….ma a te ti amo, questa è la verità
tu sei il mio unico amore
vendo la nostra grande catapecchia al metro quadro**
anche se fosse cento volte del nonno
per comprare quattro cavalli rabbiosi
e li attacco alla nuvola
per scappare con te dove nessuno ci conosce
non mi piace
quando le mie mutande mi entrano, lì dove entrano
quelli che si preoccupano degli affari altrui,
non mi piace il nocciolo dell’amarena nello strudelnon mi piacciono
l’ignorante, il gratis, gli incravattati
l’ipocondriaco che ha paura,
che gli venga un cancro se pensa tropponon mi piacciono
i cani aggressivi e i loro padroni
i marciapiedi pieni di merda
le impiccione quando corrono alla finestranon mi piacciono
i ladri che guidano le auto altrui
che sanno l’alfabeto a metà
che muovono la bocca mentre spiano dalla finestra
non solo non mi piacciono, ma mi fanno proprio schifo

a te ti amo, questa è la verità
tu sei il mio unico amore
vendo la nostra grande catapecchia al metro quadro
anche se fosse cento volte del nonno

compro una barca a due remi
e quel cappello grande
per salpare con te dove nessuno ci conosce
non mi piacciono
i deliranti e i malati di nervi
prima li lasciavano uscire solo per il fine settimana
adesso li piazzano direttamente di fronte alla telecamera
non mi piacciono
tutte le lesbiche, scusatemi,
le maghe, i travestiti,
che questi signor-donne non se la prendano
non mi piacciono
la cintura blu su mantello blu***
la brigata partigiana****, la settima potenza,
trallallero attraverso Okucaninon mi piacciono
le elezioni, la televisione, i manifesti pubblicitari
basta, se credi in dio
il manicomio è rimasto aperto
a porte spalancate, controllate vi prego
a te ti amo, questa è la verità
tu sei il mio unico amore
vendo la nostra grande catapecchia al metro quadro
anche se fosse cento volte del nonno
compro un isolotto di sabbia sul Danubio
con un boschetto storto
per nasconderti dove nessuno ci conosce.
cosa è questo – [assolo di sax nella canzone]
ih, non  mi piace l’assolo!
aaah, questo è un sax soprano
proprio quello che non mi piace!
non mi piacciono
gli altezzosi, i sobri, quelli che fanno jogging
a questi gli viene un ictus prima di tutti
quello che si ingozza non mi garbanon mi piace
che dappertutto si senta “mi dai”
o si elemonisi o si prenda a prestito
fottiti, non ho mai elemosinato
non mi piacciono
i secchioni, sempre i voti migliori
i fascistoni e le sette,
non mi frega niente  del Tibet o della Birmanianon mi piacciono
l’avarizia, gli intellettuali,
che girano i pollici come se fossero importanti,
puoi comprarli per uno Spritz e una Kavurna*****a te ti amo, questa è la verità
tu sei il mio unico amore
vendo la nostra grande catapecchia al metro quadro
anche se fosse cento volte del nonno
il cuore spezzato in due
l’amore è un peso enorme
addirittura il fatto di amarti così tanto, non mi piace
Versione orginale:
nevolem,
nikog, lutko, takva mi je narav
kao odzak star i grav
puno dima je kroz mene proslo.

nevolem,
ujne, strine, sogore, komsiluk,
nataknem ih na civiluk,
od njih nista dobro nije doslo.

nevolem,
s*m*nkare, cigose, trubace,
burek, ulicne pisace,
nek mi moju lepu varos vrate.

nevolem,
dzipadzije, dizel, butikase,
restoteke, tamburase,
svaku pesmu bar za strofu skrate.
mater im…

al’ tebe volem, to je fakat,
ti si mi ljubav jedina,
prodacu onu nasu kucerdu na lakat,
pa nek’ je stoput dedina,
da kupim cet’r’ konja besna,
da ih u oblak upregne
pa stobom di nas niko ne zna,
uteknem.

nevolem,
kad mi gace udju, di vec udju,
te sto brinu brigu tudju,
kosticu u strudli od visanja.

nevolem,
zatucane, gratis, kravatase,
hipohondre sto se plase,
da dobiju rak od razmisljanja.

nevolem,
krvolocne pse i gospodare,
nadjubrene trotoare,
maskirne, kad navale na pendzer.

nevolem,
lopuze sto voze tudja kola,
znaju azbuku do pola,
micu usnama dok sricu pejdzer.
i ne samo da ih ne volim nego ih se malo i gadim …

al’ tebe volem, to je fakat,
ti si mi ljubav jedina,
prodacu onu nasu kucerdu na lakat,
pa nek’ je stoput dedina,
da kupim camac na dva vesla,
i onaj sesir rogozan,
pa tebe, di nas niko ne zna,
odvozam.

nevolem,
sizove i nervne bolesnike,
pre ih pustali za vikend
sad ih puste pravo pred kamere.

nevolem,
sve te lezibejke, da prost*te,
prorocice, travest*te,
nek mi gospon-dame ne zamere.

nevolem,
teget cirklu na teget mantilu,
sestu licku, sedmu silu,
opa-cupa preko okucana.

nevolem,
izbore, televizor, plakate,
dosta, ako boga znate,
ludnica je kanda otkljucana
sirom ostala, prover’te molim vas…

al’ tebe volem, to je fakat,
ti si mi ljubav jedina,
prodacu onu nasu kucerdu na lakat,
pa nek’ je stoput dedina,
da kupim adicu od peska,
na njoj sumarak nakrivljen,
da tebe di nas niko ne zna,
sakrijem.

sta je ovo – solo.
ih, nevolem solo.
aaa, to je onaj sopran saksofon.
to tek ne volem.

nevolem,
uzdrzane, trezvene, pa dzoging,
takve najpre strefi sloging,
al’ ni krkanje mi nije blisko.

nevolem,
sto odasvud samo cujes dajmi,
il’ se prosi il’ se zajmi,
jebote, ja nikad nisam isko.

nevolem,
strebercine, vecne odlikase,
crne rolke i sektase,
ne padam na tibet ili burmu.

nevolem,
skrtariju, intelektualce,
koji vazno vrte palce,
kupis ih za spricer i kavurmu.
koju ja isto, odnosi se na kavurmu, ne volem…

al’ tebe volem, to je fakat,
ti si mi ljubav jedina,
prodacu onu nasu kucerdu na lakat,
pa nek’ je stoput dedina.
napuklo srce na dve pole,
ljubav je teret pregolem,
cak i to sto te tolko volem – ne volem.

uh, sto ne volem kad se ovako zavrsi pesma – ko racija.
sto, bas je logicno.
e sto tu logiku tek volem. tu si me nas’o…


* tambura = una sorta di mandolino
** lett: al gomito – unità di misura – lakat
*** la polizia
**** sesta licku: brigata partigiana
***** kavurma: tipico salame
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...