Tutto è bene quel che finisce bene – Sve je dobro kad se dobro svrsi – Rani Mraz (Dj. Balasevic) – 1979

mojoj-mami-umesto-maturske-slike-u-izlogu-omot-300x300

Dall’album dei Rani Mraz: Mojoj mami umesto slke u izlogu, 1979

Una canzone leggera leggera ma perfetta per imparare l’accusativo singolare femminile che come tutti sanno cambia in -u, cioè Lana diventa Lanu e Sara – Saru, Francesca – Francescu e Claudia – Claudiju aggiungendo la j ! Grazie a Annabellanna che mi ha aiutato nella traduzione del titolo 🙂
Se siete curiosi di sapere come ho capito cosa voleva dire “sneška” guardate QUI… chi l’avrebbe detto che mi avrebbe aiutato a tradurre una canzone di B.!!!!!!

Ecco la mia traduzione con un piccolo aiutino di Tomislava che mi ha illuminato sulla parola “ponet” che chiaramente viene dal verbo “ponijeti” (portare).. come non averci pensato prima 😉

TUTTO E’ BENE QUEL CHE FINISCE BENE

Lana andava sullo slittino
e io facevo un pupazzo di neve
ho pianto a lungo per giorni
solo per un sorriso di Lana

Eravamo bambini, faceva freddo
e la neve cadeva fitta
e proprio in quell’inverno
mi sono innamorato di brutto
proprio come uno scemo in pubertà

A Lana piacevano i fiori
ma a me invece piaceva Lana
il passo dalla tristezza alla felicità
in un solo giorno

E’ passata la primavera,
l’estate e l’autunno
come un dolcissimo sonetto d’amore
e io ero ancora praticamente preso
portato come una farfalla
nel suo vortice

Lana seguiva la moda
e io seguivo Lana
gli amori vanno e vengono
ma lei è sempre nella mia testa

veramente ci sono dei dettagli
che non so se posso scrivere nella canzone
perché Lana ha avuto un marito
ma io ho avuto Lana!

Versione originale:

SVE JE DOBRO KAD SE DOBRO SVRSI

Lana je vozila sanke,
A ja sam pravio sneska.
Dugo sam plakao danke,
Zbog jednog Laninog smeska.

Bili smo klinci
I bilo je hladno
I sneg je padao krupan.
Te sam se zime
Zatreskao gadno,
K’o pravi pubertetski tupan.

Lana je volela cvece,
A ja sam voleo Lanu.
Korak od tuge do srece,
You jednom jedinom danu.

Prosloo je prolece
Leto I jesen,
K’o nezni ljubavni sonet.

Ja sam jos bio
Uglavnom zanesen,
K’o leptir vihorom ponet.

Lana je pratila modu,
A ja sam pratio Lanu.
Ljubavi dodju I odu,
Al’ Lana je uvek you planu.

Ima detalja za
Koje ba? Ne znam
Dal’ mogu you pesmu da stanu.
Jer, Lana je imala mu? A,
A ja sam imao Lanu!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...