Un po’ di anni per noi – Par godina za nas – Ekatarina Velika – 1989

Ecco qua la new entry del mese di febbraio nel percorso “lingua serba”, che sfigurerà sicuramente al confronto delle 16 canzoni già tradotte di Balasevic.. Ma ogni tanto bisogna pur cambiare 🙂

ekatarina-ii

Loro sono i Ekatarina Velika che francamente hanno una storia un po’ pazzesca alla spalle. Cioé, direi piuttosto che ebbero un inizio brillantissimo, tanto da essere stati una delle band rock piu’ seguite in tutta la ex Jugoslavia e invece… una fine un po’ agghiacciante. Tenetevi forte, ecco i tre principali componenti del gruppo: Milan Mladenovic (morto di tumore fulminante al pancreas all’età di 36 anni), Bojan Pecar (morto a 38 anni ufficialmente di un attaco di cuore) e Margita Stefanovic (morta all’età di 43 anni di HIV e droghe) … come posso dire… oggi è stata una giornata dura a lavoro ma.. non mi è andata cosi’ male 🙂 🙂 🙂 !!!!!

Giuro che non ho fatto apposta di scegliere queste canzone da tradurre ma mi sembrava davvero carina e semplice (per venire in contro alle mie facoltà linguistiche di traduttrice).

La canzone è tratta dal Live a Novi Sad del 1989

Dall’album Samo par godina za nas, 1989
samo_par_godina_za_nas
ll testo della canzone lo trovate QUI.
Ecco la mia traduzione …
e la mia riflessione:
GODIAMOCI LA VITA!!!

Io e il mio amico siamo seduti su una panchina

guardiamo le stelle
ascoltiamo le notizie che sono appena arrivate
dicono che abbiamo
solo un po’ di anni per noi
abbiamo avuto i giochi e abbiamo vissuto tutto
tutti quei giochi della sorte
quei giochi da adulti
che qualcuno ha inventato
solo qualche anno fa per noi
sai come ho voglia di incontrarti
sai cosa ho bisogno di sapere
amami come mai mi hai amato
amami proprio nel modo come mai mi hai amato
amami proprio nel modo come mai mi hai amato
viviamo parlando, ci difendiamo, camminiamo e festeggiamo
cose ridicole
e racconti ridicoli
che ha inventato qualcuno
solo qualche anno fa per noi
non sono parole sufficienti ma sono parole scontate
che mi riportano in vita
toccarsi non è sufficiente
neanche sapere che sei mia
ancora un po’ di anni per noi
amami proprio nel modo come mai mi hai amato
amami proprio nel modo come mai mi hai amato
cresce come la speranza, il mare, un discorso
come un movimento, come l’alba, come un bambino, come il sangue
come la passione tra di noi
cresce come un dolore
e mangia tutto di fronte ai nostri occhi
amami proprio nel modo come mai mi hai amato
amami proprio nel modo come mai mi hai amato
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...