Lui è tornato – Er ist wieder da – un film di David Wnendt

eristwiederda

Sono forse caduto in coma perdendomi la vittoria della Germania? Con queste parole Adolf Hitler si risveglia dopo 70 anni di coma nell’odierna Germania. La commedia surrealista tedesca di David Wnendt, tratta dal libro omonimo Timur Vermes, è stata un enorme successo e la cosa interessante è che è stata girata con telecamera in spalla, come in una candid camera andando in giro per la Germania e riprendendo la gente “vera”.

Un pazzo o un uomo a cui affidare le sorti dell’odierna Germania contro la crisi economica, l’eurofobia, gli immigrati, il terrorismo islamico? Questo il dilemma del film. Uomini politici considerati “pazzi” ce ne sono sempre stati tanti ma ancora di più sono state le folle che li hanno seguiti.

Il film è in generale divertente, anche grottesco  ma sicuramente allarmante su come una possibile figura odierna come Hitler potrebbe riproporsi nella Germania (o forse nell’Europa) odierna. I risultati elettorali della settimana scorsa in Mecleburgo-Pomerania che hanno visto la vittoria del partito populista di destra AFD (Alternative für Deutschland) lo hanno infatti confermato.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...